3 maggio 2016

Lo #scambioricette delle Bloggalline - Whoopie Pies con gelato al caffè



Con questa ricetta di Elisabetta di Cakes and co. partecipo allo scambio ricette delle bloggalline...di cosa si tratta?come, non lo sapete??? basta trovare il blog a cui sei abbinata e rifare una sua ricetta...facile no? La mia finta quiche è stata rifatta da Paola di Le mie ricette con e senza (che devo dire ha fatto una foto strepitosa rispetto alle mie...ma quasi quasi vuol dire che la rifarò!)


La ricetta di Elisabetta è in realtà la ricetta di Martha Steward, ma a me piaceva così tanto che l'ho rifatta, e per finire ho anche fatto il gelato da me...una cosa leggera insomma! Iniziamo?!



Ingredienti:
  tra parentesi le mie correzioni
per i whoopies
  •      260 gr di farina, setacciata
  • 60 gr di cacao, setacciato
  • 113 gr di burro ammorbidito
  • 1 uovo medio
  • 250 ml di latticello (1 yogurt bianco+125 ml latte)
  • 210 gr di zucchero semolato
  • 1/2 cucchiaino di baking powered (1 cucchiaino di lievito per dolci)
  • 1 cucchiaino di bicarbonato (omesso)
  • 1 pizzico di sale
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
per il gelato al caffè (preso dal libro di Barbara Torresan "Gelato chez moi")
  • 350 ml latte (intero e non di soia come prevede la ricetta)
  • 150 ml caffè
  • 200 ml panna (fresca e non vegetale)
  • 140 gr di zucchero 



  1. Iniziamo a fare il gelato: prepariamo il caffè, zuccheriamolo appena caldo e lasciamo raffreddare; uniamo il latte e la panna e montiamo con le fruste (ecco, devo dire, a me non ha montato ma manco se piangevo in cinese, ha fatto solo un pò di schiumetta...se lo provate, ditemelo).
  2. versate nella gelatiera e fate mantecare per 35/45 minuti, a seconda della macchina che avete; mettete in una ciotola e riponete in congelatore fino all'uso...rimane morbido a lungo!
  3. preparate i biscotti: in una ciotola unite gli ingredienti secchi, nell'altra il burro con lo zucchero e quando sono ben montati le uova, il latticello e la vaniglia; mischiate per bene i due composti fino ad avere un composto abbastanza sodo da fare palline (un pò piu sodo di una torta e non così duro come una frolla);
  4. fate tante palline con il cucchiaio o con la sac a poche, tenendo conto che si allargano un pochino, e fate cuocere in forno già caldo a 200° per 10': non preoccupatevi se vi sembrano crudi, raffreddando si assestano.
  5. assemblate i whoopie a due a due dalla parte piatta con un cucchiaio, ma anche due, di gelato. Mangiateli subito!






-Giugiu-

2 commenti:

  1. Sono bellissimi. E poi col gelato al caffè fatto in casa saranno ancora più buoni dei miei. Non saranno leggerissimi ma ogni tanto un piccolo strappo alla regola lo si può fare e per questi lo si fa di certo volentieri.
    Un abbraccio e buon fine settimana

    RispondiElimina
  2. Sono bellissimi. E poi col gelato al caffè fatto in casa saranno ancora più buoni dei miei. Non saranno leggerissimi ma ogni tanto un piccolo strappo alla regola lo si può fare e per questi lo si fa di certo volentieri.
    Un abbraccio e buon fine settimana

    RispondiElimina